Letter to the Dante Alighieri Society Sydney, no. 1

Home / Letter to the Dante Alighieri Society Sydney, no. 1

Letter to the Dante Alighieri Society Sydney, no. 1

26 Agosto 2020

di Dr. Maria Teresa Piccioli

 

Gentilissimi Presidente della Dante Alighieri di Sydney e Professoresse Cirigliano Perna e Beconi,

al Presidente Fabio Carosone un ringraziamento particolare per aver organizzato una Conferenza di grande attualita’ via zoom sui neologismi: “La lingua Italiana che cambia”. A Concetta ed Antonella complimenti per l’interessante intervento. Grazie per il vs eccellente contributo. La nostra lingua e le lingue sono necessariamente in costante evoluzione per esprimere nuovi concetti e quindi sono comprensibili i neologismi soprattutto nei campi della scienza e della tecnologia.

Sono poi recentemente entrati a fare parte “del gioco” i mass media ed i politici con termini quali: flat tax, spending review ecc. I calchi sono in diminuzione: il ricalco di modelli stranieri utilizzati negli anni 60 es. grattacielo per skyscraper e il fine settimana tratto da week-end. In Italia ci sono pochi interventi normativi (a parte quelli della Crusca) in paragone alla Francia che aspira molto a criteri di “purezza della lingua”. Da non dimenticare sono le recentissime ricerche di Adamo e Della Valle in collaborazione con il CNR dalle quali risulterebbe che nella lingua italiana 1 parola su cinque sia stata presa in prestito dall’inglese in modo particolare nell’ambito dei mass media e della politica.

Nuovamente complimenti e cordialità,

 

Dr. Maria Teresa Piccioli